• psicoterapeuta RIeti, Fabri dott.ssa Diana, Rieti
  • psicoterapeuta rieti,  Fabri dott.ssa Diana, Rieti
  • auto psicologico rieti, approccio psicodinamico rieti,  Fabri dott.ssa Diana, Rieti
  • anoressia mentale rieti, depressione rieti, disturbi psicologici rieti, Fabri dott.ssa Diana, Rieti
  • psicologo rieti, psicologo infantile rieti, Fabri dott.ssa Diana, Rieti

L'Anoressia Mentale

disagio, mentale, rieti

Grazie alle mie tesi di laurea, sono specializzata anche nell'affrontare problemi di anoressia mentale che rappresenta, oggi, uno dei disagi più diffusi tra i ragazzi e adolescenti e raramente anche tra i ragazzi, contattami al mio studio sito a Rieti per un'appuntamento. Nonostante se ne parla ormai dappertutto, è molto difficile capire e soprattutto sconfiggere questo disagio.

L'anoressia mentale insorge mediamente dopo i 17 anni e raramente si presenta dopo i 40. Si manifesta generalmente con il rifiuto di mantenere il peso corporeo al di sopra degli standard considerati "normali"indicato nell’85% del peso normale per età e altezza, costante paura di aumentare di peso, alterazione della propria immagine corporea, amenorrea per le ragazze (mancanza di mestruazioni di almeno tre cicli consecutivi). L'anoressia si manifesta, solitamente, con una perdita notevole di peso dovuto a comportamenti restrittivi come per esempio il vomito autoindotto, eccesso nell'uso di lassativi o diuretici, eccessivo sforzo fisico per bruciare tante calorie considerate in eccesso. A volte si manifesta con altri comportamenti patologici come la vergogna o il rifiuto di mangiare in pubblico, inadeguatezza e voglia di tenere tutto sottocontrollo, rigidità mentale, difficoltà nelle relazioni interpersonali, emotività repressa.

L'anoressia e la perdita di peso ottenuta attraverso la riduzione del cibo purtroppo diventa patologica e finisce sempre per divenire un vero e proprio stile di vita alimentare che si limita poi in pochi tipi di alimenti ipocalorici. Il disturbo alimentare causa successivamente anche una perdita di autostima e tutti i propri interessi girano intorno al proprio peso corporeo perché il dimagrimento compulsivo, per queste persone, diventa una vera e propria conquista mentre l'aumento di peso diviene una tremenda sconfitta ed è per questo che è molto difficile far acquisire, in queste persone, la volontà di cambiare e quindi guarire.

Il Comportamento nell'anoressia

aiuto psicologico, rieti

Spesso all'esterno la famiglia appare come un'organizzazione ideale e tranquilla priva di problematiche, con genitori ligi al proprio lavoro e alla cura della prole ma all'interno si potrebbero trovare persone troppo impegnate a curare le apparenze senza badare troppo agli stati d'animo e l'interiorità. Diversi studi, infatti, hanno rilevato che nelle famiglie di persone anoressiche si trovano spesso una o più caratteristiche come: invischiamento, rigidità mentale, l'evitare conflitti e iperprotettività.

Per le persone malate, allora, il cibo diviene l'unico canale di espressività e quasi come un grido di aiuto in problemi di sentimenti ed affettività. Importante, quindi, creare una terapia costruita ad hoc per ogni singolo caso in cui malato e famiglia devono crescere assieme.

Vi aiuterò nel trovare un punto di vista psicologico opportuno e completa per ristrutturare al meglio il sistema familiare per stimolare e favorire l'uscita dal processo patologico in cui sia la famiglia, sia il paziente sono rimasti incastrati.

Le mie terapie si basano soprattutto su incontri individuali.

Tuttavia, organizzo incontri e contatti anche con la famiglia di origine per capire l'origine del disagio per cercare la giusta soluzione al problema.

 

DOTT.SSA DIANA FABRI PSICOLOGA - PSICOTERAPEUTA | 5, Piazza Graziosi - 02100 Rieti (RI) - Italia | P.I. 01070830573 | Cell. +39 377 4676282 | dianafabri@libero.it | Informazioni legali | Privacy | Cookie Policy | Sitemap
Powered by  Pagine Gialle  -  SmartSite Easy